img19Hoga Zait: parole magiche o soltanto parole cimbre? Letteralmente Hoga Zait significa “tempo alto”, “tempo bello” e, quindi, tempo di festa. Hoga Zait è la festa dei Cimbri.

I “nuovi” Cimbri, i Cimbri moderni, sono gli abitanti di questi paesi montani che non vogliono dimenticare le loro tradizioni. Solo pochi anziani parlano ancora fluentemente l’antico idioma, mentre la curiosità inizia ad accendersi anche fra molti giovani, che cercano nelle esigue testimonianze scritte le tracce di un atavico sapere legato alla natura.

Hoga Zait vive grazie allo spirito di collaborazione che è maturato in maniera sempre crescente e che vede coinvolte le persone, le associazioni e i gruppi più differenti. In un’atmosfera di complicità, entusiasmo e vera sintonia, gli attori di Hoga Zait dimostrano ogni anno con nuova energia e più radicata convinzione che si possono superare reticenze e campanilismi al fine unico e condiviso di offrire agli altri e a se stessi non solo puro intrattenimento, ma anche un prodotto culturalmente valido, propositivo e ricco di valori tradizionali, sociali e, non da ultimo, umani.